• Questo sito utilizza cookies di profilazione (forniti da terze parti) al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate dall'utente durante la navigazione in Rete. Scorrendo questa pagina o cliccando un qualsiasi link, acconsenti all’uso dei cookie.
This site uses profiling cookies (provided third parties) in order to send advertising messages consistent with the preferences expressed by the user while browsing the Internet. By scrolling this page or clicking any link, you consent to the use of cookies.
INFO Ok
 
Val Brembana
 
punti di interesse:    treno:   

La ciclabile della Valle Brembana (rossa nella mappa) è lunga 24 km da Zogno (nel piazzale del mercato, affacciato al Brembo) a Piazza Brembana, segue il fiume Brembo e passa per San Pellegrino Terme restando all'interno del Parco dei Colli.

La pista ciclabile è stata ricavata in gran parte dal percorso dismesso della ferrovia e ogni tanto si incunea nelle gallerie ferroviarie, asfaltate, dove la temperatura scende di diversi gradi.

Treno + bici:
Caricando la bici in treno si può arrivare alla stazione di Bergamo, seguire per 9 km il tragitto automobilistico celeste, e poi arrivare Zogno o per la ciclabile segnata in viola, che è un continuo sali-scendi rompi-gambe, oppure per la più trafficata SS470 che invece è una continua dolce salita. Subito dopo Sedrina bisogna comunque percorrere un tratto della SS470.

Sempre in bici:
Sempre in Bici Val Brembana Cammino di Santiago in bicicletta Adige Città e Parco di Monza Cremona e dintorni, in bibicletta I laghi di Varese e Comabbio In bicicletta lungo il Canale Villoresi La Martesana in bici Lungo l'Adda Nord, in bicicletta Lungo l'Adda Sud, in bicicletta Lungo l'Oglio in bicicletta Mantova e dintorni, in bicicletta Navigli Sentiero Valtellina Ticino: il parco e il fiume
Tutte le nostre mappe:
InOgniDove, viaggi in città e luoghi del mondo
SempreInMoto, tour e imprese in motocicletta
SempreInBici, in bicicletta fuori porta (Lombardia)


San Pellegrino Terme: Casinò
Grande complesso architettonico in stile Liberty inaugurato nel 1904 e ha funzionato come sala da gioco fino al 1917 ma ha sempre ospitato manifestazioni teatrali e culturali, sfilate di moda, congressi, serate di gala ed esposizioni d'arte.

San Pellegrino Terme: Casinò

San Pellegrino Terme: Grand Hotel
Palazzone in stile liberty alto 7 piani, era modernissimo quando era stato costruito nel 1905: ascensori, luce elettrica, acqua potabile e telefono in ognuna delle 300 camere. Una hall con un gigantesco lampadario, colonne, stucchi e decorazioni, un grande scalone interno con decorazioni in cemento e ferro. Un grande palazzo dedicato alla classe sociale agiata, protagonisti della storia, della vita politica e della letteratura. Vi hanno soggiornato la regina Margherita e la [...]

San Pellegrino Terme: Grand Hotel

San Pellegrino Terme: Grand Hotel

San Giovanni Bianco
Borgo medievale, già abitato in epoca romana, uno dei centri più importanti della val Brembana. Il nome del borgo deriva dalla ricchezza mineraria del sottosuolo: San Giovanni è il patrono del luogo e l'aggettivo bianco sottolinea la grande presenza di formazioni calcaree bianche.

Cornello: galleria
Una delle tante gallerie ferroviarie che adesso fanno parte della ciclabile della Val Brembana.

Cornello: San Giovanni Battista
Secondo la leggenda, la chiesetta incastonata sotto le rocce sarebbe stata edificata in tempi remoti da un cavaliere precipitato nel Brembo e salvato da San Giovanni Battista.

Cornello: San Giovanni Battista
Nell'affresco della facciata, risalente al 1751, si vede San Giovanni Battista ai piedi della Madonna col Bambino. Nella parte inferiore si vede una città in rovina, e si tratta quindi di un ex voto reso probabilmente dalle popolazioni locali per grazia ricevuta. [...]

Scalvino: passerella in ferro

Scalvino: Brembo

Lenna: ponte
© 2007-2016 - Concept & Design by Animated Web - Cookie and Privacy Policy
Tutte le immagini sono di Lucio Andreetto salvo dove altrimenti specificato