Città e Parco di Monza - Palazzo della Rinascente
Nel punto dove un tempo c'era il Castello Visconteo di Monza, è stata costruita nel 1815 una villa dai Durini. Nel 1860 la teleria Frette, una delle più antiche industrie tessili italiane, acquistò e modificò la villa per farne sede della propria azienda. Sul fronte, fra le due torri cilindriche, c'è l'aquila simbolo della ditta. Il palazzo, in stile eclettico e con due leoni ai lati della scala d'ingresso, è oggi di proprietà della Rinascente. Dell'assetto originale della villa non resta oggi più niente, fatta eccezione per gli stucchi nel soffitto. L'immagine storica mostra l'arrivo di Vittorio Emanuele III a Monza, proveniente dalla vicina stazione, per i funerali del padre re Umberto I assassinato il 29 luglio 1900. © Wikipedia - Vedi la mappa del Città e Parco di Monza con tutte le foto.

Trovi che questa immagine sia mal posizionata nella mappa? Ritieni che il titolo o il testo descrittivo siano sbagliati o imprecisi? Vuoi aggiungere qualche tuo commento? Scrivici!


Sempre in Bici | Val Brembana | Cammino di Santiago in bicicletta | Adige | Città e Parco di Monza | Cremona e dintorni, in bibicletta | I laghi di Varese e Comabbio | In bicicletta lungo il Canale Villoresi | La Martesana in bici | Lungo l'Adda Nord, in bicicletta | Lungo l'Adda Sud, in bicicletta | Lungo l'Oglio in bicicletta | Mantova e dintorni, in bicicletta | Navigli | Sentiero Valtellina | Ticino: il parco e il fiume