Città e Parco di Monza - Ponte dei Leoni
Ponte in granito a tre arcate costruito nel 1842 sui resti di un ponte romano, il Ponte d'Arena che era lungo quasi il triplo e aveva sette arcate (di cui una è ancora visibile) e una torre, la Torre di Teodolinda, dalla quale si controllava l'accesso alla città. Anticamente si entrava in città da est per lo stretto vicolo Lambro che portava direttamente nella piazza del Duomo. Dopo l'insediamento della Villa Reale, Ferdinando ristrutturò la città, si costruì la 'Ferninandea', oggi via Vittorio Emanuele, una nuova strada molto più ampia che porta all'Arengario, edificio che meglio rappresenta il potere civile della città. La cartolina è del 1901. © arengario.net - Collezione Viganò - Vedi la mappa del Città e Parco di Monza con tutte le foto.

Trovi che questa immagine sia mal posizionata nella mappa? Ritieni che il titolo o il testo descrittivo siano sbagliati o imprecisi? Vuoi aggiungere qualche tuo commento? Scrivici!


Sempre in Bici | Val Brembana | Cammino di Santiago in bicicletta | Adige | Città e Parco di Monza | Cremona e dintorni, in bibicletta | I laghi di Varese e Comabbio | In bicicletta lungo il Canale Villoresi | La Martesana in bici | Lungo l'Adda Nord, in bicicletta | Lungo l'Adda Sud, in bicicletta | Lungo l'Oglio in bicicletta | Mantova e dintorni, in bicicletta | Navigli | Sentiero Valtellina | Ticino: il parco e il fiume