Cremona - Muzza e Addetta
A Paullo termina l'antico corso della Muzza che, nei tempi pre-romani, era un ramo naturale dell'Adda. La Muzza iniziava a Cassano d'Adda, disperdeva gradualmente le sue acque nella pianura, e molto probabilmente si esauriva nei pressi di Paullo. Quando i romani si impadronirono dell'area, un cero Tito Mutio fece una derivazione del fiume vicino a Paullo per irrigare i suoi terreni, e le acque appartenenti così alla famiglia Mutia vennero chiamate 'acquae Mutiae'. Le acque in eccesso che proseguivano la loro corsa mantennero il nome originale di Addetta, che oggi le porta nel Lambro a Melegnano. Nel XIII secolo la Muzza venne prolungata fino a Castiglione d'Adda dove restituisce all'Adda l'acqua che gli è rimasta. - Vedi la mappa di Cremona con tutte le foto.

Trovi che questa immagine sia mal posizionata nella mappa? Ritieni che il titolo o il testo descrittivo siano sbagliati o imprecisi? Vuoi aggiungere qualche tuo commento? Scrivici!


Sempre in Bici | Val Brembana | Cammino di Santiago in bicicletta | Adige | Città e Parco di Monza | Cremona e dintorni, in bibicletta | I laghi di Varese e Comabbio | In bicicletta lungo il Canale Villoresi | La Martesana in bici | Lungo l'Adda Nord, in bicicletta | Lungo l'Adda Sud, in bicicletta | Lungo l'Oglio in bicicletta | Mantova e dintorni, in bicicletta | Navigli | Sentiero Valtellina | Ticino: il parco e il fiume